Filo di ferro!
Tu mi ami!
Mi tieni stretta a te
come la roccia, una tellina.
Filo di ferro!
Sei sempre arruffato
incasinato
non riesco mai
a fare di te cinquanta metri
senza riempirmi di rabbia
mandando maledizioni
a tutti i punti cardinali.
Che tu sia zincato
maledetto fil di ferro!
E liberami le caviglie,
per favore,
tanto dove vuoi che scappi!
Vorrei vivere in un posto di mare
ma con tutti questi legacci
chissà quando quando quando.
Dimmi
quando quando quando
antipaticamente zincato
ridicolamente plastificato
odiosamente spinato
maledetto
odioso
filo di ferro,
dimmi quando!

http://www.nunziabusi.it