Riparatrice di ricordi
perché certi ricordi
cadono in terra,
si rompono.
Allora serve la colla
per rimetterli insieme
e deve
essere così
perché senza ricordi
cosa sarebbe la nostra vita
cosa sarebbe la mia vita
senza quel tempo di maggio
a Vernazza
o con la due cavalli in Camargue
o fra i mirti della Corsica
la mia vita non sarebbe
senza l’immagine di mio padre
che cena a capotavola
o di mia nonna alla finestra
vicino alla gabbia del canarino.
La mia vita non sarebbe
se non avessi sviluppato
questa capacità di riparare i ricordi
anche di quelli che non conosco
forse quella bambola
è stato un dono d’amore
e quel piatto
un’offerta di pace.

http://www.nunziabusi.it